Cordon bleu di melanzane

Cordon bleu di melanzane
Cordon bleu di melanzane
Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
  •  

Un’idea semplice da preparare per un pasto proteico con pochissimi carboidrati. I Cordon bleu di melanzane ti aiuteranno a perdere peso ed allo stesso tempo soddisferanno sicuramente i tuoi gusti.

 

Ingredienti:

1 melanzana grande

1 uovo

farina di avena q.b.

fettine di Scamorza affumicata (o simili)

ev. fettine di pancetta arrotolata

sale q.b.

 

Procedimento:

Pulire la melanzana e tagliarla a fette di ca. 1 cm di spessore.

Disporre la metà delle fette su una superficie piana e ricoprirle di formaggio ed ev. una fettina di pancetta arrotolata. Coprire con un’altra fetta creando dei piccoli sandwich.

 

Cordon bleu di melanzane

 

Nel frattempo preparare i  contenitori; uno per l’uovo e l’altro con la farina. Sbattere l’uovo con un pizzico di sale ed intingervi il “sandwich” su ambedue i lati. Passarlo nella farina d’avena e posarlo nella teglia rivestita di carta da forno.

 

Cordon bleu di melanzane

 

Cuocere nel forno a 180° per ca. 25 minuti.

Servire caldo, accompagnato da verdure fresche ed ev. intingolo a base di yogurt greco.

 

Cordon bleu di melanzane

 

(foto © lana.lkf scienzedellasalute.it)


Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
  •  

Lana

Naturopata, studiosa di nutrizione ed appassionata di medicine naturali e terapie alternative, cerco di prendere in esame e valutare diverse notizie che arrivano da tutto il mondo riguardanti la scienza, la ricerca e nuovi traguardi in ambito della salute e del benessere psicofisico della persona. Il grande interesse per il mondo medico e di salute nasce con l’arrivo al mondo di mia figlia, una bimba meravigliosa, trasformandosi col tempo in un’autentica passione. Avendo sperimentato in diverse occasioni l’inefficacia ed, in alcune addirittura, la dannosità di alcuni medicinali somministrati di routine da molti medici, ho iniziato a percorrere la strada della ricerca verso il rimedio ottimale. Nulla togliendo alla scienza ed alla medicina scientifica, ho appurato che a volte la miglior risposta l’abbiamo davanti agli occhi; nella natura. Ed è da qui, che il fulcro delle mie teorie trova le fondamenta nell’acuta osservazione della natura e di tutti i suoi infiniti principi e processi. Applicando la ricerca e la scienza su questi principi, sono convinta, si otterrebbe l’abbinamento ideale; il rimedio perfetto. Come disse Ippocrate, il padre della medicina: “Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo. La natura è il medico delle malattie. Il medico deve solo seguirne gli insegnamenti.”

Potrebbero interessarti anche...

error: Content is protected !!