Una vacanza al mare, miglior medicina naturale – la Talassoterapia

Una vacanza al mare, miglior medicina naturale – la Talassoterapia
Una vacanza al mare, miglior medicina naturale – la Talassoterapia
Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
  •  

Anche se tutti pensano che una vacanza serva solamente a ridurre lo stress e ricaricarsi per la solita routine, sono in pochi a sapere che i giorni passati al mare portano una serie di benefici alla salute ed al benessere della persona.

Sono millenni che le persone utilizzano le cure termali come soluzione per diverse malattie,  ma sono in pochi a conoscere i benefici della talassoterapia.

 

I greci furono i primi a notare gli effetti curativi del mare già più di 2500 anni fa.

Tra i primi fu Ippocrate a rivelare le proprietà curative dell’acqua marina. Osservandone gli effetti sulle ferite, ha notato che accelera la guarigione, previene l’infezione e riduce il dolore.

A metà del XIX secolo in Bretagna furono aperti centri per il trattamento dei problemi di salute attraverso l’uso di sostanze derivate dai mari e dall’acqua di mare, determinando la nascita di una nuova disciplina; la Talassoterapia, il cui nome proviene dal greco “thalassa“, il mare e “therapia“, la cura.

L’aria e l’acqua del mare sono un’ottima cura sia per la nostra anima che per il nostro corpo. Le vacanze estive ti faranno perdere peso, perdere la cellulite, ti faranno venire molte idee positive e ti faranno riempire di vitamina D, fondamentale per una buona salute.

La talassoterapia sfrutta i benefici dell’acqua di mare e di elementi annessi all’ambiente marino, come il clima, la sabbia, le alghe, i fanghi e l’argilla allo scopo di stimolare, rigenerare, rimineralizzare e rilassare l’intero organismo.

 

Ed ora vediamo quali grandi benefici ci dona una bella vacanza al mare:

 

L’acqua marina contiene elementi vitali

Il mare contiene tutti gli elementi importanti per la nostra vita; è stata dimostrata una determinata analogia fra la composizione del plasma sanguigno e quella dell’acqua di mare. Entrambe contengono numerosi gas disciolti tra cui l’ossigeno, l’anidride carbonica e l’azoto. Inoltre, l’acqua marina contiene diversi minerali come sodio, magnesio, calcio, potassio, silicio e persino argento ed oro. L’acqua di mare penetra profondamente attraverso i pori nella pelle ed il corpo assorbe i minerali e gli oligoelementi, ristabilendo l’equilibrio dove vi sono scompensi ed apportando molteplici benefici dalla loro azione.

La presenza di alghe assicura un’ulteriore fonte di sostanze minerali. Da sempre le alghe sono considerate una fonte di salute e bellezza. Stimolano il rinnovamento cellulare, levigano la pelle rendendola più compatta e tonica, migliorandone l’aspetto. Inoltre aumentano il metabolismo grazie allo iodio che stimola l’organismo e aiuta a bruciare grassi, favorendo la riduzione della cellulite. Ulteriori benefici ci arrivano anche dalla sabbia, dalle argille, dai fanghi e dal sale.

 

E’ il miglior integratore della vitamina D

Prendere il sole ci dona non solo una bella abbronzatura, ma ci fornisce anche la vitamina D, indispensabile per il nostro corpo. Ricerche recenti confermano che, oltre alla sua primaria funzione nella prevenzione dell’osteoporosi, svolge un ruolo chiave anche nella prevenzione di molte altre malattie, tra cui la sclerosi multipla, l’Alzheimer ed il cancro. Per fare una bella scorta non devi fare altro che esporti al sole e raggiungere una bella abbronzatura. Presta tanta attenzione a non scottarti; i primi giorni evita il sole forte e non ti esporre nelle ore centrali. Evita anche le creme solari; i filtri solari impediscono la capacità della pelle di produrre questa preziosa vitamina.

 

Allevia gli effetti dell’asma e dell’allergia

Il mare ha proprietà antisettiche, antistaminiche ed antiinfiammatorie, motivo per cui produce i benefici nelle malattie respiratorie come asma, catarro, sinusite, polmonite ed anche nelle reazioni allergiche. E’ da tempo che vengono usati i bagni con sale marino per alleviare le allergie. L’aria pura del mare, satura di ioni, facilita la respirazione e riduce i sintomi dell’asma.

 

Allevia l’artrite e il mal di schiena

Grazie alla sua composizione, l’acqua del mare allevia il dolore, rilassa i muscoli e riduce le infiammazioni. Ecco perché fare il bagno nel mare è un sollievo per le persone che soffrono di reumatismi, artriti, dolori alla schiena ed articolazioni e dolori muscolari.

 

Risolve diversi problemi della pelle

I mari sono insolitamente ricchi di diverse sostanze ed elementi. Tra gli ottanta diversi minerali, sono presenti anche oligoelementi, carbonati e solfati, calcio, potassio, bromo, sodio, manganese, magnesio, iodio, ferro, fluoro e acido silicico. Grazie alla sua ricca composizione, l’acqua del mare ha un effetto particolarmente benefico sulla pelle e aiuta soprattutto nei casi di malattie della pelle, come psoriasi, dermatiti, eczemi ed eritemi.

 

Disintossica e contrasta la cellulite

Perché l’acqua di mare è una scelta eccellente per la pulizia del corpo? Perché il bagno nell’acqua di mare favorisce le funzioni degli organi che filtrano ed estraggono sostanze nocive dal corpo, come fegato, reni e pelle. Stimola il rilascio dei liquidi in eccesso e contrasta la formazione della cellulite.

 

L’aria di mare è ricca di ioni

L’aria di mare contiene ioni e ozono che stimolano la respirazione e ci riempiono di energia. Gli ioni rafforzano il sistema immunitario, migliorano la concentrazione, riducono il mal di testa, l’insonnia e la depressione, e forniscono notevoli benefici nei casi di asma e allergie. Oltre alle zone vicino al mare, possiamo godere di grandi benefici dell’aria satura di ioni anche nelle foreste, vicino ai fiumi e le cascate.

 

Favorisce  creatività e sentimenti

Il mare e genericamente l’elemento “acqua” sono sempre stati collegati alla creatività e ai sentimenti. Stare vicino all’acqua stimola le nostre emozioni, intuizioni, immaginazione e creatività.

 

Libera dallo stress

Nulla ha un effetto così rilassante come il sole, la brezza leggera e il rumore delle onde. Le vacanze estive danno l’opportunità di staccare la spina, di dimenticare i problemi quotidiani e di rilassarsi completamente. Il magnesio, contenuto in alta percentuale nell’acqua del mare, ha dimostrato ottimi risultati nella lotta contro lo stress, ritenuto responsabile dello sviluppo di molte malattie. Pertanto, usa le tue vacanze per sbarazzarti del tuo più grande nemico.

 

Favorisce il movimento e le attività fisiche

Nuoto, immersioni, surf, acqua gym, beach volley … Le vacanze al mare sono l’ideali per rimetterci in forma. Dopo mesi trascorsi tra casa, macchina e la scrivania dell’ufficio, le giornate trascorse all’aria aperta ed al sole inducono da sole al movimento. Sport e salute sono strettamente collegati. Quindi tuffati in acqua e goditi le attività sportive che il mare offre!

 

Ha un effetto benefico sulla salute degli occhi

Il colore blu del mare e la visione a lunga distanza hanno un effetto benefico sui nostri occhi. Le vacanze al mare ti aiuteranno a riposare e rigenerare la vista, soprattutto se trascorri molto tempo davanti al computer o altre fonti luminose.

 

E se proprio non puoi concederti una vacanza al mare?

È possibile pianificare una vacanza eccellente anche a casa. Cammina tra gli alberi, fai gli esercizi, prendi il sole, nuota nel fiume o nel lago, evita lo stress, dimentica la TV, il cellulare, il computer e i videogiochi, prendi il tuo libro preferito dallo scaffale, mettiti comodo nella poltrona e goditi la lettura! Concediti più sonno, procurati del sale marino e fai un lungo e rilassante bagno.

Io, comunque, non vedo l’ora di partire!

 

(Foto di pixel2013 da Pixabay)


Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
  •  

Lana

Naturopata, studiosa di nutrizione ed appassionata di medicine naturali e terapie alternative, cerco di prendere in esame e valutare diverse notizie che arrivano da tutto il mondo riguardanti la scienza, la ricerca e nuovi traguardi in ambito della salute e del benessere psicofisico della persona. Il grande interesse per il mondo medico e di salute nasce con l’arrivo al mondo di mia figlia, una bimba meravigliosa, trasformandosi col tempo in un’autentica passione. Avendo sperimentato in diverse occasioni l’inefficacia ed, in alcune addirittura, la dannosità di alcuni medicinali somministrati di routine da molti medici, ho iniziato a percorrere la strada della ricerca verso il rimedio ottimale. Nulla togliendo alla scienza ed alla medicina scientifica, ho appurato che a volte la miglior risposta l’abbiamo davanti agli occhi; nella natura. Ed è da qui, che il fulcro delle mie teorie trova le fondamenta nell’acuta osservazione della natura e di tutti i suoi infiniti principi e processi. Applicando la ricerca e la scienza su questi principi, sono convinta, si otterrebbe l’abbinamento ideale; il rimedio perfetto. Come disse Ippocrate, il padre della medicina: “Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo. La natura è il medico delle malattie. Il medico deve solo seguirne gli insegnamenti.”

Potrebbero interessarti anche...

error: Content is protected !!