Il cibo e le sue funzioni – alla ricerca degli alimenti migliori

Il cibo e le sue funzioni – alla ricerca degli alimenti migliori
Il cibo e le sue funzioni – alla ricerca degli alimenti migliori
Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
  •  

Mi capita spesso, conversando con le persone, di apprendere che molte di loro in realtà hanno dei grossi dubbi sul cibo e sull’alimentazione.

Le valanghe di consigli pubblicitari, le tradizioni ed i luoghi comuni forniscono un’infinita serie di informazioni, spesso confuse e contraddittorie tra loro; Farina si, o farina no? Bisogna mangiarla solo integrale? Carne si o carne no? E latticini, fanno bene o fanno male? E lo zucchero è tutto da eliminare?

Queste sono alcune delle domande che spesso mi vengono avanzate, ed alle quali, nonostante da me ci si aspetti una chiara e semplice risposta, mi lasciano quasi sempre interdetta. Non è purtroppo possibile dare una semplice risposta su un meccanismo complesso ed articolato come la giusta nutrizione.

L’unico modo per arrivare ad una risposta corretta è attraverso la conoscenza del nostro organismo e delle sue innumerevoli funzioni. Soltanto tramite un percorso di conoscenza personale è possibile stabilire quale è per noi il miglior tipo di alimentazione.

Pertanto, ho deciso di intraprendere un percorso di conoscenza per tutti coloro che fin’ora non hanno trovato questa risposta. Cercherò di fornire le nozioni semplici ed essenziali, senza addentrarmi eccessivamente nei dettagli.

 

Affinché le funzioni del nostro organismo siano regolari è indispensabile rifornirlo di nutrienti necessari al suo mantenimento.

E’ importante assicurargli, nelle giuste proporzioni, la sufficiente quantità di energia e di principi nutritivi, affinché venga soddisfatto sia il suo fabbisogno energetico che quello di sostanze necessarie per la riproduzione e la rigenerazione delle cellule e dei tessuti.

Le quantità di nutrienti immessi quotidianamente nel organismo devono, oltre a fornire l’energia per il funzionamento del metabolismo basale, ovvero quella occorrente per le funzioni come i battiti del cuore, lo scorrimento del sangue, il mantenimento della temperatura corporea costante, l’invio degli impulsi dal cervello, la respirazione e così via, è necessaria anche l’introduzione delle sostanze che contribuiscono alla ricostruzione e rigenerazione cellulare, allo svolgimento delle reazioni chimiche ed al movimento, pertanto, gli alimenti che immettiamo nell’organismo tutti i giorni devono avere una funzione energetica, plastica e regolatrice.

La funzione energetica è necessaria soprattutto per avviare le reazioni chimiche del nostro metabolismo. La funzione plastica o costruttiva serve per costruire e riparare tessuti e cellule, mentre la funzione regolatrice e protettiva è fondamentale per il regolamento del corretto svolgimento di tutte le reazioni chimiche.

Di conseguenza, in base alla loro composizione, i nutrienti possono essere divisi in sei gruppi, tra cui troviamo le proteine, i grassi, gli zuccheri, le vitamine, l’acqua e sali minerali, ed ognuno di loro svolge una funzione precisa è indispensabile nell’organismo.

 

Zuccheri

Gli zuccheri o carboidrati sono sostanze organiche formate da atomi di carbonio, idrogeno e ossigeno. Hanno una funzione prettamente energetica per l’organismo e questa energia la forniscono in maniera molto veloce, andando a soddisfare anche un fabbisogno energetico immediato.

 

Grassi

I lipidi o grassi formano le principali riserve di energia che viene immagazzinata nel tessuto adiposo, alle quale l’organismo può attingere ogni qualvolta ne abbia bisogno. A differenza degli zuccheri, il rilascio energetico dai lipidi è più lento, e pertanto non adatto a soddisfare una particolare necessità energetica nell’immediato. Oltre ad essere una fonte di energia, i lipidi svolgono anche alcune altre importanti funzioni nel corpo; formano la membrana di tutte le nostre cellule, formano la mielina che ricopre gli assoni delle cellule nervose ed infine i lipidi presenti nel sangue trasportano le vitamine in tutto l’organismo.

 

Proteine

Le proteine sono nutrienti di origine organica e nel nostro organismo svolgono la funzione plastica e regolatrice. Sono praticamente i mattoni che compongono il nostro organismo. Ridotte durante la digestione in singoli aminoacidi, vengono utilizzate dal corpo per la costruzione delle cellule e dei tessuti. Oltre alla funzione plastica, le proteine svolgono anche la funzione regolatrice, catalizzando e velocizzando le reazioni chimiche nell’organismo.

 

Vitamine

Le vitamine sono composti organici che hanno funzione regolatrice. Nonostante ne occorrono piccole quantità, sono indispensabili per il buon funzionamento dell’organismo. Le vitamine sono divise in due gruppi; quelle liposolubili, ovvero solubili nei grassi, le quali, depositandosi negli strati adiposi, creano delle riserve, e pertanto non è indispensabile assumerle tutti i giorni. Inoltre, ci sono le vitamine idrosolubili, ovvero solubili nell’acqua. Qui troviamo le vitamine del gruppo B e soprattutto la vitamina C, la quale, non formando le riserve nel corpo, andrebbe introdotta nell’organismo quotidianamente.

 

Sali Minerali

Anche i sali minerali hanno una funzione plastica e regolatrice. Sono, oltre ad acqua, le uniche sostanze di origine inorganica che immettiamo nel nostro corpo. Tra le più importanti troviamo il sodio ed il potassio, indispensabili per la formazione ed il funzionamento di tutte le cellule. Poi abbiamo il fosforo ed il calcio, fondamentali per le ossa. Lo iodio, un altro importante minerale che favorisce il buon funzionamento della tiroide e quindi di tutta la regolazione ormonale del corpo. E poi abbiamo il cloro, un elemento fondamentale, poiché compone il succo gastrico, indispensabile per la digestione degli alimenti.

 

Acqua

Infine, parliamo dell’acqua; il primo e fondamentale nutriente per la nostra sopravvivenza. Nel nostro corpo è la sostanza più abbondante; ne forma quasi due terzi ed ha la funzione regolatrice. L’acqua scioglie i nutrienti ed i prodotti di rifiuto ed è la componente principale del sangue e di tutte le cellule dell’organismo.

 

Per chi volesse approfondire ulteriormente i nutrienti fondamentali per il nostro organismo può consultare i seguenti articoli:

I zuccheri o carboidrati e la loro funzione

I grassi o lipidi e la loro funzione

Le proteine e le loro funzioni

Le vitamine e le loro funzioni

I sali minerali e le loro funzioni

 

(foto di Aline Ponce da Pixabay)


Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
  •  

Lana

Naturopata, studiosa di nutrizione ed appassionata di medicine naturali e terapie alternative, cerco di prendere in esame e valutare diverse notizie che arrivano da tutto il mondo riguardanti la scienza, la ricerca e nuovi traguardi in ambito della salute e del benessere psicofisico della persona. Il grande interesse per il mondo medico e di salute nasce con l’arrivo al mondo di mia figlia, una bimba meravigliosa, trasformandosi col tempo in un’autentica passione. Avendo sperimentato in diverse occasioni l’inefficacia ed, in alcune addirittura, la dannosità di alcuni medicinali somministrati di routine da molti medici, ho iniziato a percorrere la strada della ricerca verso il rimedio ottimale. Nulla togliendo alla scienza ed alla medicina scientifica, ho appurato che a volte la miglior risposta l’abbiamo davanti agli occhi; nella natura. Ed è da qui, che il fulcro delle mie teorie trova le fondamenta nell’acuta osservazione della natura e di tutti i suoi infiniti principi e processi. Applicando la ricerca e la scienza su questi principi, sono convinta, si otterrebbe l’abbinamento ideale; il rimedio perfetto. Come disse Ippocrate, il padre della medicina: “Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo. La natura è il medico delle malattie. Il medico deve solo seguirne gli insegnamenti.”

Potrebbero interessarti anche...

error: Content is protected !!