Torta facile di orzo e carruba

Torta orzo e carruba LKF
Torta orzo e carruba
Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
  •  

Inventare le ricette e le combinazioni nuove in cucina è sempre stata una mia prerogativa. Inizialmente era dovuta al fatto che non amo seguire le ricette dai libri o dalle riviste; la ragione sarà stata un misto tra pigrizia e noia. Col tempo questo modus operandi per me diventò praticamente una regola, uno stile di vita. Oggi ti presento una ricetta per un dessert diverso; una torta con sole farine del orzo e della carruba. Non è priva di zuccheri e di grassi, pero segue comunque la linea di ingredienti sani.

Una morbidissima torta, molto golosa, fatta con pochi ingredienti, facilissima da preparare e pronta in pochi minuti. E’ priva di farine bianche e di cacao, e pertanto adatta soprattutto a coloro che soffrono di queste particolari allergie o intolleranze alimentari, essendo carruba un perfetto sostituto del cacao negli alimenti.

 

Ingredienti:

4 uova

150g di ricotta fresca (io ho usato quella di capra)

½ bicchiere di olio di semi di arachide o ev. di girasole

½ bicchiere di acqua

250g di farina di orzo

150g di zucchero

4 cucchiai colmi di farina di carruba

1 bustina di lievito secco per i dolci

 

Procedimento:

In una terrina sbatti a mano con una frusta le uova e aggiungi la ricotta, acqua ed olio.

 

Torta facile di orzo e carruba

 

In un contenitore a parte versa la farina, lo zucchero, il lievito e la carruba e mischiali bene insieme. Unisci le farine con le uova e amalgama bene.

Torta facile di orzo e carruba

 

Versa nella teglia rivestita con la carta ed inforna per circa 30 minuti, forno preriscaldato a 180°.

 

Torta facile di orzo e carruba

 

 

Sono convinta che ti sorprenderà sia la consistenza che il gusto.

All’occorrenza, prima di servire, puoi cospargere la torta con un po’ di zucchero a velo. Io la preferisco senza.

 

 

Torta facile di orzo e carruba

 

 

Se la ricetta ti è stata utile, fammelo sapere inserendo un commento ed anche eventuale foto della tua fetta.

(foto e ricetta © lana.lkf scienzedellasalute.it)

 

Ti potrebbe piacere anche:

Torta all’arancia senza farina

Un sano e goloso cremino al cioccolato

 


Condividi
  •   
  •   
  •  
  •  
  •  

Lana

Naturopata, studiosa di nutrizione ed appassionata di medicine naturali e terapie alternative, cerco di prendere in esame e valutare diverse notizie che arrivano da tutto il mondo riguardanti la scienza, la ricerca e nuovi traguardi in ambito della salute e del benessere psicofisico della persona. Il grande interesse per il mondo medico e di salute nasce con l’arrivo al mondo di mia figlia, una bimba meravigliosa, trasformandosi col tempo in un’autentica passione. Avendo sperimentato in diverse occasioni l’inefficacia ed, in alcune addirittura, la dannosità di alcuni medicinali somministrati di routine da molti medici, ho iniziato a percorrere la strada della ricerca verso il rimedio ottimale. Nulla togliendo alla scienza ed alla medicina scientifica, ho appurato che a volte la miglior risposta l’abbiamo davanti agli occhi; nella natura. Ed è da qui, che il fulcro delle mie teorie trova le fondamenta nell’acuta osservazione della natura e di tutti i suoi infiniti principi e processi. Applicando la ricerca e la scienza su questi principi, sono convinta, si otterrebbe l’abbinamento ideale; il rimedio perfetto. Come disse Ippocrate, il padre della medicina: “Fa che il cibo sia la tua medicina e la medicina sia il tuo cibo. La natura è il medico delle malattie. Il medico deve solo seguirne gli insegnamenti.”

Potrebbero interessarti anche...

error: Content is protected !!